Trazodone cloridrato per ansia e depressione

Il trazodone è un farmaco antidepressivo che agisce inibendo sia il trasportatore della serotonina che i recettori della serotonina di tipo 2. Il trazodone inibisce la ricaptazione della serotonina e blocca i recettori dell'istamina e alfa-1-adrenergici. Questo rende disponibile più serotonina per migliorare la trasmissione dei messaggi tra i neuroni. Gli antidepressivi come il trazodone sono usati per il trattamento di diversi sintomi di Ansia, Depressione, Fibromialgia, mal di testa, Insonnia, Disturbo depressivo maggioree sindrome da distrofia simpatica riflessa. Può essere utilizzato come parte della terapia di combinazione con altri farmaci o psicoterapie o utilizzato da solo per il trattamento della depressione.

Trazodone si presenta come una compressa e come una compressa a rilascio prolungato (di lunga durata) da assumere per via orale. È disponibile come farmaco generico ed è venduto con diversi marchi tra cui: 

  • Codipzona
  • Drugtech, Cile
  • Sideril
  • Senosiain, Messico
  • Trazodona GenfarTrittico
  • Angelini Pharma, Croazia (Hrvatska); Eipico, Egitto; Limedika, Lituania; Tecnoquimicas, Colombia
  • Trittico AC
  • Trittico retardaiwan
  • Cloridrato de Trazadona Nova Quimica
  • Nova Química Farmacêutica, Brasile
  • Cloridrato de Trazodona EMS
  • Deprax
  • Angelini, Spagna
  • Depryl
  • Trarett
  • Trazalon

Trazodone e alcol

Il trazodone è un antidepressivo approvato dalla FDA per il trattamento dei disturbi depressivi maggiori, tuttavia, il suo meccanismo d'azione non è completamente compreso e talvolta è usato come trattamento per molte altre condizioni come:

Storia e statistica

Il trazodone è stato sviluppato in Italia, negli anni '60, dai laboratori di ricerca Angelini come antidepressivo di seconda generazione. Il trazodone è stato brevettato e commercializzato in molti paesi in tutto il mondo. È stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) nel 1981 ed è stato il primo antidepressivo non triciclico approvato negli Stati Uniti.

Il farmaco è stato il 31 farmaco più prescritto negli Stati Uniti nel 2018. 23.889.624 prescrizioni sono state somministrate nello stesso anno con un prezzo medio di 14-15 dollari.

Effetti collaterali di Trazodone

Questi effetti collaterali possono includere:

  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • cattivo gusto in bocca
  • diarrea
  • stipsi
  • cambiamenti di appetito o peso
  • debolezza o stanchezza
  • nervosismo
  • vertigini o stordimento
  • sensazione di instabilità quando si cammina
  • diminuzione della capacità di concentrazione o di ricordare le cose
  • confusione
  • incubi
  • dolore muscolare
  • bocca asciutta
  • eruzione cutanea
  • sudorazione
  • cambiamenti nel desiderio o nell'abilità sessuale
  • scuotimento incontrollabile di una parte del corpo
  • intorpidimento, bruciore o formicolio alle braccia, alle gambe, alle mani o ai piedi
  • diminuzione della coordinazione
  • occhi stanchi, arrossati o pruriginosi
  • ronzio nelle orecchie

Gli effetti collaterali più gravi includono: dolore al petto

  • battito cardiaco veloce, martellante o irregolare
  • perdita di coscienza (coma)
  • svenimento
  • convulsioni
  • fiato corto
  • ecchimosi o sanguinamento insoliti

Il trazodone può causare erezioni spiacevoli e di lunga durata negli uomini. In alcune situazioni è stato necessario un trattamento di emergenza e / o chirurgico e, in alcuni di questi casi, si è verificato un danno permanente.

 

Overdose di trazodone

In alcuni casi di uso improprio, Trazodone può portare a quella che viene definita dal punto di vista medico come sindrome serotoninergica. Il trazodone aumenta la serotonina nel cervello. Troppa serotonina causa segni e sintomi che possono variare da lievi (brividi e diarrea) a gravi (rigidità muscolare, febbre e convulsioni). La sindrome serotoninergica grave può causare la morte se non trattata. Il mortalità di grave sindrome serotoninergica si stima che vada da 2% a 12%. Il sistema di sorveglianza dell'esposizione tossica negli Stati Uniti ha riportato 93 deceduti a causa di sindrome serotoninergica nel 2002. La sindrome serotoninergica è considerata a Overdose di trazodone come accade quando le dosi vengono aumentate.

Il trazodone possiede anche un alto tasso di metabolismo rettale ed epatico. Di conseguenza, i pazienti con problemi al fegato o compromissione rettale devono ricevere un attento monitoraggio e considerazione.

Sebbene non dia dipendenza nemmeno a lungo termine, il trazodone può causare dipendenza fisica e psicologica. Il farmaco è più comunemente abusato da persone a cui viene somministrato il farmaco dai medici. Questi individui si abituano eccessivamente alla sensazione di calma e all'aumento di serotonina che possono assumere frequentemente Trazodone anche quando può essere dannoso. gli effetti collaterali di tale dipendenza possono includere:

  • Mal di testa
  • Nausea
  • Vertigini
  • Muscolo 
  • fiato corto
  • dolore al petto

Trazodone Recupero Recupero

Sebbene non sia grave come altri farmaci, si consiglia la supervisione medica per aiutare l'individuo con una graduale riduzione del dosaggio e il monitoraggio della salute. Se hai bisogno di aiuto con farmaci o tossicodipendenza, dai un'occhiata al nostro sito web. I pericoli di abuso di farmaci e dipendenza sono in costante aumento. Le persone sono spesso oppresse da problemi mentali e psicologici e sono quindi inclini ad abusare di qualsiasi sostanza che possa alleviare i loro dolori. Eppure queste sostanze possono creare problemi di salute più grandi e possono persino portare alla morte.