L'affaticamento surrenale è un insieme di segni e sintomi, noto come sindrome, che si verifica quando le ghiandole surrenali funzionano al di sotto del livello necessario. Più comunemente associato a stress intenso o prolungato, può anche insorgere durante o dopo infezioni acute o croniche, in particolare infezioni respiratorie come influenza, bronchite o polmonite ... vivi con un senso generale di malessere, stanchezza o sentimenti di "grigio". Le persone che soffrono di stanchezza surrenale spesso devono usare caffè, cole e altri stimolanti per iniziare la mattina e per sostenersi durante il giorno.

“Le ghiandole surrenali rispondono a tutti i tipi di stress allo stesso modo… È importante sapere che tutti gli stress sono additivi e cumulativi. Il numero di sollecitazioni, che tu le riconosca o meno come sollecitazioni, l'intensità di ciascuna sollecitazione e la frequenza con cui si verifica più il periodo di tempo in cui è presente, si combinano per formare il carico di stress totale ". insieme a questo è necessario essere consapevoli delle connessioni nel sistema corporeo:

I sistemi digerente e ghiandolare sono strettamente correlati al sistema nervoso autonomo, chiamato anche "cervello addominale". Consiste di due parti, il simpatico e il parasimpatico, che controllano tutte le nostre funzioni corporee involontarie e devono essere ritmicamente bilanciate l'una con l'altra affinché il nostro metabolismo e il nostro sistema immunitario funzionino correttamente. A L'EQUILIBRIO siamo in grado di misurare questo equilibrio in un modo unico tramite strumenti che valutano la cosiddetta variabilità della frequenza cardiaca (HRV).

Eliminando tutti i fattori influenzanti (es. Focolai dentali, allergie alimentari, carenze di minerali, vitamine e oligoelementi, stress elettromagnetico, disturbi del sistema nervoso autonomo, ecc. Più di 80% di tutti i pazienti che trattiamo per questi disturbi di base si riprendono completamente. Praticamente tutti dei nostri pazienti metabolici migliora notevolmente grazie ai nostri farmaci, senza dover assumere i farmaci comunemente prescritti che comportano effetti collaterali avversi. Con i pazienti diabetici, la dose di insulina di cui hanno bisogno può essere frequentemente ridotta. Ma soprattutto la qualità della vita e il benessere generale migliorano immensamente .