Il corpo è un tempio incredibilmente prezioso. È il tempio che rimarrà con noi per tutta la vita. Per questo motivo, la gentilezza che il corpo ci offre durante la vita quotidiana dovrebbe essere restituita. Piccoli sforzi per il corpo fanno molte differenze a lungo termine. L'alimentazione e l'esercizio sono due dei fattori più importanti. Il primo indica tutto ciò che mangiamo mentre il secondo riguarda il movimento attraverso lo sport e anche brevi passeggiate. La nutrizione potrebbe essere complicata. Cosa mangiare è molto importante e quindi non deve essere disorganizzato. Una dieta a base vegetale è la chiave per mantenere una buona salute; sia mentalmente che fisicamente.

"Gli alimenti che scegliamo fanno la differenza." —Michael Greger

Allora, cos'è una dieta a base vegetale, come implementarla e, cosa più importante, quali sono i vantaggi?

 

Cos'è una dieta a base vegetale?

Quando pensiamo a base vegetale, assumiamo immediatamente che si tratti solo di piante. Tuttavia, non è così. Secondo Harvard Health, a base vegetale includono non solo frutta e verdura, ma anche noci, oli, semi, fagioli, cereali integrali e legumi. Sei tu che scegli il tuo cibo principalmente da fonti vegetali.

 

A base vegetale è uguale a Vegan?

La risposta breve è no. La risposta più lunga, tuttavia, ci richiede di guardare le definizioni di entrambi i piani dietetici. Come accennato in precedenza, a base vegetale è la scelta di alimenti che provengono principalmente da fonti vegetali. Vegano, tuttavia, e come Christine Kirlew, MD, definisce che sta eliminando tutti i prodotti di origine animale, inclusi latticini, carne, miele. e pesce.

Quindi, sebbene i due siano in qualche modo simili, la differenza fondamentale è che con una dieta a base vegetale non si eliminano completamente altre fonti di cibo. Ti concentri solo di più sulle fonti di origine vegetale.

 

Come implementare una dieta a base vegetale?

Come con tutti i cambiamenti, i primi giorni sono i più difficili. Il Insider La rivista ha condiviso un programma alimentare dietetico di 7 giorni a base vegetale. L'obiettivo è provare a far ripartire uno stile di vita che durerà fino a molto più tardi. Dal giorno 1 al giorno 7, i tre pasti principali sono facili da preparare e tascabili. Farina d'avena, insalate di lenticchie, zucchine, quinoa, banane e riso con fagioli sono tutti ingredienti ricorrenti nei pasti che porteranno a un corpo più sano.

La Scuola di Sanità Pubblica consiglia di costruire il piatto tenendo presente le verdure 50%, i cereali integrali 25% e le proteine magre 25%. Le proteine magre possono essere ottenute da uova, fagioli, quinoa o anche carne, ma dovresti mangiarle solo occasionalmente. 

 

Quali sono i vantaggi di una dieta a base vegetale?

Università Villanova cita quattro vantaggi principali:

  1. Perdere peso 
  2. Sentirsi complessivamente meglio con il proprio corpo 
  3. Migliorare o stabilizzare malattie cardiache, diabete e ipertensione
  4. Assumere meno farmaci a lungo termine

Il MD Anderson Cancer Center incoraggia una dieta a base vegetale perché aumenta la sistema immune, fornisce al tuo corpo la fibra necessaria che abbassa il colesterolo e stabilizza lo zucchero nel sangue, riduce l'infiammazione e riduce il rischio di cancro.

Il Fondazione per la salute mentale afferma che mangiare bene è associato a sensazioni di benessere. Le diete povere, d'altra parte, sono la rovina che porta a una cattiva salute mentale, depressionee sensazione di pesantezza. La relazione tra obesità per esempio e la salute mentale è complessa. Uno studio ha rilevato che le persone obese hanno un rischio maggiore di 55% di sviluppare depressione e le persone che soffrono di depressione hanno un rischio maggiore di 58% di diventare obesi. 

 

Pericoli di una dieta a base vegetale

Piemonte Sanità mette in guardia contro l'abuso di una dieta a base vegetale. Se hai il diabete, ad esempio, non puoi mangiare tanti frutti quanti ne soffri. Aggiungete a ciò, la vitamina B e il calcio sono due nutrienti difficili da ottenere con la mancanza di prodotti animali per i primi e latticini per i secondi. Questo è il motivo per cui assicurarsi che il proprio piano sia equilibrato è fondamentale.

Tutto può trasformarsi in un file dipendenza, anche uno stile di vita sano. Quando una dieta non è studiata bene e viene utilizzata in modo improprio, problemi alimentari iniziare a formarsi, anche camuffandosi da sane abitudini. Orthorexia Nervosa, un disturbo alimentare meno comune, è la fissazione schiacciante sul mangiare cibo sano. Ciò che a prima vista potrebbe sembrare sano è in realtà ossessivo e crea dipendenza.

A L'EQUILIBRIO Luxury Rehab Center, il nostro obiettivo principale è il miglioramento della tua salute. Prendersi cura delle tue esigenze è la nostra priorità. Con un team di professionisti ed esperti al tuo fianco, nessun obiettivo rimarrà irraggiungibile. Ti aiuteremo a organizzare le tue abitudini e le routine quotidiane. Per migliorare la tua salute mentale e fisica, i nostri centri sono pronti ad accompagnarti nel tuo viaggio. Avrai un programma perfettamente su misura e uno chef nutrizionale personale che ti guiderà durante il tuo soggiorno.