Le lesioni fisiche guariscono; la ferita si chiude e talvolta scompare. Altre volte viene lasciata una cicatrice; un promemoria di ciò che ha toccato il corpo e lasciato una traccia di dolore e dolore fisico. Allo stesso modo, il dolore emotivo lascia un segno: invisibile, ben nascosto. In quanto tale, il corpo memorizza. Conosce i tuoi dolori sia fisici che emotivi. Dall'infanzia all'età adulta, le cicatrici emotive sono un pesante fardello che, se non curato, colerà sempre sotto la superficie, in attesa che gli stimoli appaiano in seguito. Secondo il Istituto Nazionale di Salute MentaleNegli Stati Uniti, il trauma infantile è "l'esperienza di un evento da parte di un bambino che è emotivamente doloroso o angosciante, che spesso si traduce in effetti mentali e fisici duraturi". Durante l'infanzia, se si subisce un'esperienza traumatica, gli effetti possono continuare. PTSD (Post-traumatic Stress Disorder) è un disturbo che si verifica dopo che il trauma stesso si è verificato. Il disturbo da stress post-traumatico può colpire chiunque; persone di tutte le età e sesso.

Pertanto, e sebbene un evento traumatico possa essere accaduto durante l'infanzia, è possibile portarlo fino all'età adulta attraverso il disturbo da stress post-traumatico in molte forme come dipendenza da alcol, pensieri suicidi e depressione, tossicodipendenza e disturbi alimentari. Puoi controllare il nostroprogrammi di trattamentoSe sei o conosci qualcuno che soffre di uno di questi.

In uno studio condotto da Rachel Yehuda, Sarah L. Halligan e Robert Grossman nel 2001 su 51 bambini e 41 adulti, le conseguenze sulla salute mentale del trauma infantile si sono rivelate il rischio correlato allo sviluppo di PTSD in età adulta. Lo studio si concentra sugli eventi traumatici accaduti a quei bambini e sugli adulti che soffrono di PTSD. Studiando gli adulti, è emerso che il loro trauma infantile è avvenuto a causa di condizioni diverse; genitori, primi anni di vita, incidente traumatico esterno (guerre, bombardamenti, esplosioni ...). Tuttavia, gli effetti continuarono per tutta la vita. (Yehuda, Halligan e Grossman. 2001) Jeanne Segal, terapista in ritardo e Ph.D. titolare in sociologia, ha scritto sui quattro principali tipi di sintomi di PTSD (Segal, 2016). Il primo è rivivere l'evento traumatico attraverso pensieri ricorrenti e flashback. Il secondo viene l'evitamento di qualsiasi stimolo e una sensazione di intorpidimento. Il terzo è l'iperattività; questo include nervosismo, aggressività e problemi con il sonno. Infine, pensieri negativi e improvvisi cambiamenti di umore sono segni precisi che qualcosa non sta andando bene, non importa quanto siano normalizzati.

Il disturbo da stress post-traumatico può manifestarsi in molte forme. Alcuni sono esplicitamente identificati e correlati al disturbo, mentre altri sono impliciti. Pensieri suicidari, dipendenza da alcol, tossicodipendenza e disturbi alimentari sono alcuni degli effetti importanti.

Uno studio condotto nel 2017 dalDipartimento di Psicologia della Florida State UniversityMostra che il disturbo da stress post-traumatico è altamente correlato al rischio di ideazione suicidaria (SI) e depressione. Aggiungete a ciò, SI è solo più incoraggiato rivivendo il trauma. (Boffa, et al., 2017). Gli adulti che non trovano una soluzione o un rifugio sicuro tendono a cercare quella che pensano sia una via d'uscita. La depressione inibisce la loro capacità di pensare a una soluzione migliore e meno grave. Detta via d'uscita è porre fine alla catena in corso di flashback che sicuramente abbatteranno i più forti. Tuttavia, quello stesso fine è anche a una vita esistente, tormentata ma respirante e viva.

Kathleen T. Brady, Ph.D., professore universitario e direttore della Divisione di neuroscienze cliniche e Sudie E. Back, Ph.D., professore associato di Psichiatria e Scienze comportamentali hanno condotto una ricerca sulla relazione tra PTSD e dipendenza da alcol . "Il trauma della prima infanzia è fortemente associato allo sviluppo di problemi di salute mentale, inclusa la dipendenza da alcol, più avanti nella vita". (Brady e Back, 2012). Nel loro articolo, fanno riferimento a uno studio condotto dai Centers for Disease Control (Adverse Childhood Experiences) (Felitti, et al., 1998) per dimostrare che la percentuale di persone con dipendenza da alcol è più alta quando hanno un grave PTSD. Si rivolgono all'alcol come meccanismo di coping, che a sua volta si traduce in un consumo eccessivo di alcol. Puoi dare un'occhiata al nostro programma per la dipendenza da alcolQui.

La co-occorrenza di disturbi da uso di sostanze (SUD) e PTSD negli individui non è una coincidenza. Julianne C. Flanagan, Kristina J. Korte e colleghi, nel loro articolo sull'uso di sostanze e sul disturbo da stress post-traumatico, affermano che: “i disturbi da uso di sostanze (SUD) e il disturbo da stress post-traumatico (PTSD) sono condizioni croniche e debilitanti che spesso si verificano contemporaneamente. " (Flanagan, et al., 2016). L'articolo mira a far luce sui trattamenti possibili attraverso farmaci e sperimentazioni per ridurre i sintomi di entrambi i disturbi. Rivolgersi a qualsiasi dispositivo per dimenticare è ancora un altro mezzo distruttivo per affrontare il PTSD. Affrontare e trattare gli effetti del trauma richiede un aiuto professionale e una guida attenta,il nostro programma di trattamento Ti offre un approccio unico e scientifico per raggiungere il tuo obiettivo.

Infine, una connessione meno esplicita è quella del disturbo da stress post-traumatico con i disturbi alimentari. Lindsey Dorflinger e Robin Masheb, nel loro studio sui veterani con disturbo da stress post-traumatico, spiegano come hanno un alto rischio di obesità. (Dorflinger & Masheb, 2018): "I punteggi più alti nello screener PTSD erano associati anche a un'alimentazione emotiva più frequente per tutte le emozioni. I risultati suggeriscono che il mangiare emotivo è comune tra i veterani che riferiscono sintomi di PTSD e che qualsiasi grado di gravità dei sintomi di PTSD è associato a un consumo emotivo più frequente ".

L'infanzia è un periodo cruciale per qualsiasi essere umano. Gli individui nascono come tele bianche. Poi arrivano le prime linee che devono essere bellissime tracce di vernice colorata morbida e delicata in modo che la tela possa rimanere intera e non strapparsi. I traumi sono solo lacrime enormi e macchie nere che possono capovolgere la vita. La prima infanzia è la base della vita umana; prenditi cura di questo e il bambino diventerà un adulto mentalmente sano. In caso contrario, disturbi come il disturbo da stress post-traumatico rovineranno sicuramente la vita di qualcuno. Pertanto, un'attenzione speciale alle persone che soffrono di PTSD è un must. La depressione e la dipendenza limitano la vita e la fanno sembrare inutile di fronte al continuo tormento.

Centro di riabilitazione THE BALANCECrede che qualunque colore scuro possa aver macchiato la tua tela, c'è sempre spazio e tempo per cancellarli. Il cervello e il corpo umano sono resistenti e forti. Il trauma può sopraffarti con problemi e confusione e potresti sentirti debole e impotente. Tuttavia, scegliamo di vedere la forza in te e raccoglierla per invertire gli effetti del trauma. Il passato non definisce, né i pensieri invadenti e i flashback che provi. Sei definito dalla tua reazione a questi traumi. Il trauma è semplicemente un evento che il tuo cervello non è riuscito ad assorbire immediatamente, un incidente che era troppo da sopportare in una volta. Con il nostro aiuto, possiamo liberarti del passato e insegnare alla tua mente che il passato è andato e che le cose importanti sono tutte qui e ora. La tua famiglia, i tuoi amici, le tue possibilità e la tua felicità sono ancora in giro per il tuo divertimento. Tutto ciò che ti manca è la guida e l '"equilibrio" per guarire dal Trauma e da eventuali problemi che provoca.

Riferimenti

Boffa, JW, Stanley, IH, Hom, MA, Norr, AM, Joiner, TE e Schmidt, NB (2017). Sintomi di disturbo da stress post-traumatico e pensieri e comportamenti suicidi tra i vigili del fuoco.Giornale di ricerca psichiatrica,84,277-283.

Brady, KT e Back, SE (2012). Trauma infantile, disturbo da stress post-traumatico e dipendenza da alcol.Ricerca sull'alcol: recensioni attuali,34(4), 408–413

Dorflinger, LM e Masheb, RM (2018). Il disturbo da stress post-traumatico è associato al mangiare emotivo tra i veterani che cercano cure per il sovrappeso / l'obesità.Comportamenti alimentari,31,8-11.

Felitti VJ, Anda RF, Nordenberg D, et al. (1998) Relazione tra abuso infantile e disfunzione familiare con molte delle principali cause di morte negli adulti: Studio sulle esperienze infantili avverse (ACE).American Journal of Preventive Medicine. 14 (4): 245–258

Flanagan, JC, Korte, KJ, Killeen, TK e Back, SE (2016). Trattamento concomitante dell'uso di sostanze e del disturbo da stress post-traumatico.Rapporti attuali di psichiatria,18(8), 70.

Aiutare i bambini e gli adolescenti ad affrontare i disastri e altri eventi traumatici: cosa possono fare i genitori, i soccorritori e la comunità. (nd). Estratto il 23 ottobre 2020 da h-disasters-and-other-traumatic-events / index.shtml

https://www.nimh.nih.gov/health/publications/helping-children-and-adolescents-cope-wit

Segal, J. (2016).Disturbo post-traumatico da stress (PTSD)Estratto il 23 ottobre 2020 da https://www.helpguide.org/articles/ptsd-trauma/ptsd-symptoms-self-help-treatment.htm

Schuck, AM e Widom, CS (2001). Vittimizzazione infantile e sintomi alcolici nelle donne: inferenze causali e mediatori ipotizzati ☆.Abuso e negligenza sui minori,25(8), 1069-1092.

Yehuda, R., Halligan, SL e Grossman, R. (2001). Trauma infantile e rischio di PTSD: relazione con gli effetti intergenerazionali del trauma, PTSD genitoriale ed escrezione di cortisolo.Sviluppo e psicopatologia,13(3), 733-753.