Cos'è il maniaco del lavoro?

Il maniaco del lavoro è una condizione in cui una persona diventa `` ossessionata o ''dipendente'' al loro lavoro. Questa condizione è comunemente caratterizzata da una compulsività incontrollabile a lavorare nonostante gli effetti negativi sulla propria vita e salute. Il termine è stato coniato per la prima volta dallo psicologo Wayne Oates nel 1971. Le informazioni su questa dipendenza sono cambiate frequentemente nel corso degli anni e sono ancora oggetto di dibattito ai nostri giorni.

 

Come si presenta il maniaco del lavoro?

Il maniaco del lavoro spesso include diversi sintomi. Un maniaco del lavoro è essenzialmente un individuo che soffre di una profonda preoccupazione per il lavoro. Una persona che osserva un maniaco del lavoro potrebbe ammirare la sua dedizione e il suo impegno e scambiarlo per un gran lavoratore o una persona con una buona etica del lavoro. Eppure c'è una grande differenza tra la dipendenza dal lavoro e l'essere bravi nel proprio lavoro. Il maniaco del lavoro non significa che si fa più lavoro o che il lavoro svolto per l'individuo è più alto. Ciò significa che questa persona è disposta a rinunciare a cose come il sonno, le pause di lavoro, le vacanze, le relazioni sociali e la salute per trascorrere più tempo al lavoro. Un maniaco del lavoro trascorrerà la maggior parte del suo tempo lavorando o pensando al lavoro e si sentirà a disagio e persino incompleto quando fuori dall'orario di lavoro. Un maniaco del lavoro probabilmente arriverà al lavoro anche quando è malato e spesso fa affidamento sul lavoro per evitare di provare emozioni negative come senso di colpa, rimpianto o vergogna. 

 

Quali sono le cause della dipendenza dal lavoro?

Proprio come qualsiasi altra dipendenza, i trigger per Workaholism differiscono da persona a persona. Sorprendentemente, gli studi dimostrano che il maniaco del lavoro non è correlato a un lavoro di lunga durata o a una determinata scelta di carriera. La dipendenza dal lavoro può essere il mezzo di una persona per evitare di affrontare una realtà che trova inquietante o deludente. Una persona che si sforza di trascorrere il proprio tempo lavorando potrebbe tentare di compensare il fallimento di cui soffre altrove nella vita. La dipendenza dal lavoro è stata anche collegata a determinati tratti del carattere e tratti della personalità. I maniaci del lavoro tendono ad avere un'incapacità di delegare compiti di lavoro ad altri e tendono ad ottenere punteggi alti su tratti della personalità come il nevroticismo, il perfezionismo e la coscienziosità. Un famoso studia ha anche trovato una forte relazione tra maniaco del lavoro e disturbi preesistenti come ADHD, ansia, depressione e disturbo ossessivo compulsivo. Una sintesi delle variabili individuali (1.2%), legate al lavoro (5.4%) e salute mentale (17.0%), ha spiegato 23.7% della varianza nel maniaco del lavoro, che è considerato un grande effetto.

 

I diversi tipi di maniaci del lavoro

Scott, Moore e Miceli (1997), che consideravano in modo interessante il Worhakolismo come una condizione neutra (a seconda del tipo di maniaco del lavoro in questione), distinguevano tra 3 tipi di maniaci del lavoro.

  1. Maniaci del lavoro orientati al successo
  2. Perfezionista maniaco del lavoro
  3. Maniaco del lavoro compulsivo

I maniaci del lavoro orientati al successo sono in grado di mantenere una sorta di controllo sul proprio comportamento rispetto agli altri due tipi. Inoltre, 3 tipi mettono comunque il lavoro come una priorità rispetto ad altri aspetti della loro vita. Altri ricercatori hanno cercato di classificare il maniaco del lavoro come funzionale o disfunzionale, ma è improbabile che tale classificazione sia valida a causa del fatto che la maggior parte dei rapporti scientifici e medici mostra un chiaro svantaggio della dipendenza dal lavoro. Più recentemente, Robinson (Robinson) ha presentato 4 tipi di maniaco del lavoro.

  1. implacabile maniaco del lavoro
  2. maniaco del lavoro bulimico
  3. deficit di attenzione maniaco del lavoro
  4. assaporando maniaco del lavoro

La classificazione più recente è quella di van Beek, Taris e Schaufeli (2011) 

  1. maniaco del lavoro 
  2. maniaco del lavoro impegnato

 

Gli effetti collaterali del Workaholism

Il maniaco del lavoro è una dipendenza estenuante e ha molti effetti collaterali.

  1. Salute mentale e fisica: Poiché i maniaci del lavoro antepongono il lavoro al proprio benessere, spesso soffrono di problemi di salute. L'occupazione mentale con il lavoro può portare a livelli elevati di stress e ansia. I maniaci del lavoro spesso soffrono anche di emozioni negative lontano dal lavoro che portano a un umore basso e persino alla depressione. Il maniaco del lavoro influisce anche sulla qualità e sulla quantità di sonno che una persona riceve. Uno studio condotto in Giappone ha trovato una forte correlazione tra il Worhaholism e i disturbi del sonno. Inoltre, a causa del saltare i pasti, i maniaci del lavoro possono soffrire di mal di testa, problemi di stomaco e stanchezza. A lungo termine, il maniaco del lavoro può causare seri problemi di salute come l'ipertensione e il burnout. Ackerley, Burnell, Holder e Kurdek [48] includevano la mancanza di controllo soggettiva, l'impegno eccessivo, l'esaurimento emotivo e la spersonalizzazione come componenti di bruciato nel loro studio di psicologi autorizzati.
  2. Questioni sociali e coniugali: I maniaci del lavoro tendono a trascorrere gran parte del loro tempo lavorando o pensando al lavoro. Non solo questo lascia poco tempo per qualsiasi altra cosa, ma si innesca anche in modo aggressivo comportamenti. Il maniaco del lavoro è significativamente correlato all'aggressività sul posto di lavoro. L'emozione negativa legata al lavoro ad alta eccitazione sembra mediare la relazione tra stregoneria e comportamento aggressivo. Diversi studi dimostrano che i maniaci del lavoro mancano di abilità sociali. Spesso falliscono nella risoluzione dei problemi e nella comunicazione, il che può portare al fallimento delle amicizie e delle relazioni familiari. I rapporti mostrano anche che i figli di alcolisti tendono a soffrire di livelli più elevati di ansia e depressione. I maniaci del lavoro riferiscono anche di un allontanamento coniugale relativamente maggiore. Alcuni studi collegano anche il maniaco del lavoro a tassi di divorzio più elevati.

 

Come ottenere il trattamento per il workaholism?

Il maniaco del lavoro colpisce persone di tutto il mondo. La ricerca indica che il maniaco del lavoro colpisce tra 27% e 30% della popolazione generale di oggi. Con numeri così alti e effetti così disastrosi, è fondamentale affrontare il maniaco del lavoro attraverso il trattamento e la prevenzione. La prima linea di difesa è quella di sanare le precondizioni che potrebbero portare al maniaco del lavoro come ansia e OCD. Dovremmo anche diffondere la consapevolezza sul Workaholism poiché un gran numero di persone non lo riconosce. Recuperare da una dipendenza può essere una vera sfida, motivo per cui l'aiuto di esperti può rivelarsi essenziale. Rehabs piace L'EQUILIBRIO può aiutarti a cambiare il tuo stile di vita disfunzionale e riorganizzare le tue priorità. Aiutando l'individuo a trovare piacere e soddisfazione dentro di sé, non ossessionerà più il superlavoro come mezzo di fuga. Il lavoro produttivo è la chiave del successo, ma se ti ritrovi a lavorare troppo e a trascurare altri aspetti del tuo, prenditi un momento per riflettere e trovare un equilibrio tra lavoro e vita. La vita, la famiglia e la felicità sono più importanti del tuo lavoro.

 

Riferimenti

https://www.bizjournals.com/charlotte/stories/1999/12/20/editorial2.html

Andreassen, CS, Ursin, H., Eriksen, HR 2007. Il rapporto tra forte motivazione al lavoro, "maniaco del lavoro" e salute. Psicologia e salute, 22: 615-629

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0191886912002267 aggressione

https://www.jstage.jst.go.jp/article/indhealth/advpub/0/advpub_MS1139/_article/-char/ja/ Sleep 

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0152978#:~:text=The%20present%20study%20suggests%20that,is%20considered%20a%20large%20effect. psychiatric issues 

https://en.wikipedia.org/wiki/Workaholic#:~:text=Causes%20of%20it%20are%20thought,Clinical%20psychologist%20Bryan%20E.

https://ruj.uj.edu.pl/xmlui/bitstream/handle/item/12333/malinowska_tokarz_the_structure_of_workaholism_and_types_of_workaholics_2014.pdf?sequence=1&isAllowed=y

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0152978#sec023

https://www.jstage.jst.go.jp/article/indhealth/advpub/0/advpub_MS1139/_article/-char/ja/

Burke RJ. Maniaco del lavoro e divorzio. Rapporti psicologici. 2000; 86 (1): 219-220. doi:10.2466 / pr0.2000.86.1.219